PROGRAMMA 2022

Tutti gli incontri e i laboratori sono gratuiti e ad accesso libero, senza bisogno di prenotazione.

dalle 17:00 alle 20:00 > COMUNE – VIA DELLA REPUBBLICA – VIA GARIBALDI
Sfilata in abiti che rappresentano la nobiltà locale e il popolo nel Cinquecento.
In collaborazione con il Gruppo storico Sestrese.


18:00 > TERRAZZA MIRAMARE
Apertura del festival
Lectio di Massimo MONTANARI
Il Rinascimento in cucina


18:30 > TERRAZZA MIRAMARE
Conversazione di Massimo MONTANARI con Antonio SANTINI > anima del ristorante più famoso d’Italia Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio:
Per cucinare oggi, la storia serve a qualcosa?
C’è solo un ristorante, in Italia, che può fregiarsi da oltre venticinque anni delle mitiche tre stelle Michelin: il ristorante “Dal Pescatore” della famiglia Santini, nato come trattoria in riva al fiume nel lontano 1927 e poi trasformatosi in un vero paradiso culinario. Siamo a Runate, frazione (32 abitanti) di Canneto sull’Oglio, nella bassa pianura mantovana.
Fondatore e patron del ristorante è Antonio Santini, decano della grande ristorazione italiana, “signore nei modi e nell’animo” come è stato definito, maestro di sala di gran classe come lo poteva essere uno “scalco” rinascimentale. La sua presenza al Festival di Camogli è anche un modo per riconoscere il ruolo essenziale dell’accoglienza e della “civiltà della sala”, non meno importanti dell’eccellenza culinaria per assicurare il successo di un evento conviviale.
Al ristorante “Dal Pescatore” lavora l’intera famiglia Santini. Compagna di vita e di lavoro di Antonio è la moglie Nadia, nominata nel 2013 migliore chef donna del mondo. In cucina la affiancano la suocera Bruna e il figlio Giovanni, mentre nel servizio di sala Antonio è affiancato dal figlio Alberto e dalla nuora Valentina. Una straordinaria impresa di famiglia, una storia bellissima da vivere e da raccontare.
Antonio Santini converserà con Massimo Montanari raccontando il suo lavoro e la sua esperienza, e inoltre interrogandosi sul ruolo che può avere occuparsi oggi di cucina antica: in un mondo dove tutto cambia rapidamente (non però al “Pescatore” di Canneto sull’Oglio) la storia ha ancora qualcosa da insegnarci?


Cena con piatti del Cinquecento nei ristoranti selezionati. > CLICCA QUI


11:00 > LA PLAYA, HOTEL CENOBIO DEI DOGI
Antonella CAMPANINI
La cucina italiana nel Cinquecento.
Racconti e conversazione con il pubblico.


11:45 > LA PLAYA, HOTEL CENOBIO DEI DOGI
Davide DOMENICI 
Cibi dell’altro mondo.
Incontro sui nuovi cibi americani che arrivano in Europa nel Cinquecento. Racconti e conversazione con il pubblico.


12:30 > LA PLAYA, HOTEL CENOBIO DEI DOGI
Laboratori con cibi d’epoca.
Racconti e assaggi guidati da Antonella CAMPANINI e Davide DOMENICI.
In collaborazione con l’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera Marco Polo.


21:30 > TEATRO SOCIALE
Spettacolo gastro-musicale dell’Accademia degli imperfetti:
Banchetto Musicale con tre servizi di credenza e tre di cucina, libera rielaborazione in chiave musicale dei menù dei due maggiori cuochi italiani del Cinquecento, Cristoforo Messisbugo e Bartolomeo Scappi. Rispettando le suggestioni gastronomiche vengono alternati servizi di “credenza”, più brillanti e divertenti, a servizi di “cucina”, più corposi e nutrienti. Si aggiungono inserti degli spettacolari Intermedi della Pellegrina, primo grande musical della storia, che chiude con sfarzo la stagione del Rinascimento. Lo spettacolo è diviso in quadri di circa 10 minuti, intervallati da pause tra un “servizio” e l’altro.

Prenota il tuo posto gratuito > info@prolococamogli.it

Lo spettacolo non prevede consumazioni. Si potranno gustare pietanze d’epoca nei laboratori e negli undici ristoranti selezionati.


Cena con piatti del Cinquecento nei ristoranti selezionati. > CLICCA QUI


10:30 > TERRAZZA MIRAMARE
Yann GRAPPE 
Il vino del Rinascimento.
Racconti e conversazione con il pubblico.


11:30 > RIVO GIORGIO
Laboratorio sui vini d’epoca.
Racconti e assaggi guidati da Yann GRAPPE
In collaborazione con l’Istituto Professionale Statale per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera Marco Polo.

Pandolci, canestrelli e mascolanze di Panarello accompagnano i vini Velier


12:30 > TERRAZZA MIRAMARE
Parlare di cucina, ieri e oggi
Chiusura del Festival con Massimo MONTANARI e Elisabetta PAGANI


Pranzo con piatti del Cinquecento nei ristoranti selezionati. > CLICCA QUI