BIO | GRAPPE Yann

Storico e gastronomo, ha conseguito il dottorato di ricerca in Storia medievale in cotutela fra l’Université Libre di Bruxelles e l’Università di Bologna, sul tema della storia del vino e della cultura enogastronomica. La sua attività oggi si orienta anche nella gestione di un locale a Bruxelles (“Tortue. Club des hydropathes”) dedicato alla cultura del vino di qualità.


A Cucina d’epoca 2019 il suo intervento è stato:

sabato 21 settembre > ore 18.00 > Palazzo Ducale, Sala del Maggior Consiglio
L’invenzione del vino di territorio
Il territorio è considerato oggi come il fattore primario alla qualità di un vino. Il nesso tra il frutto della vigna e il suo ambiente è anche sigillato in un sistema di “denominazioni di origine” che struttura la nostra cultura del vino. Ma quando sono nate queste denominazioni? E quando abbiamo cominciato a considerare il vino attraverso questo prisma? Vedremo che nella storia e in geografie diverse, il fattore dell’origine, non si è sempre imposta come un’evidenza. Sarà per noi l’occasione di dimostrare come il vino scaturiva nella storia, una cultura complessa e articolata. Allo stesso tempo, osserviamo come oggi, questo sistema territoriale è riconsiderato alla luce di nuove prospettive.

Guarda il video dell’evento > clicca qui